Barretta proteica bounty

La Bounty Protein Bar vede i produttori cavalcare saldamente l'onda dei prodotti sani che dominano gli scaffali al momento. È piena di proteine, il che la rende ottima per il recupero, e nonostante non sia così vivace nel gusto come la versione originale, ha ancora un ottimo sapore. A 2,19 euro al pezzo, è piuttosto costoso.

Ovunque si guardi nelle corsie degli snack e dei pranzi da asporto dei negozi, i prodotti si vantano delle loro proteine e dei loro benefici per la salute, giocando sulla tendenza alla vita sana. Quindi non è stato troppo sorprendente quando la pasticceria Mars ha rilasciato versioni proteiche delle sue classiche barrette Bounty, Snickers e Mars.

Il produttore non ha solo aumentato il contenuto proteico a 19g, il che significa che contiene la quantità standard raccomandata per il recupero post-esercizio, ma ha tagliato le calorie totali (a 190 per bar), carboidrati (17g per bar) e grassi (6g per bar). Questo lo rende un'opzione significativamente meno colpevole della barra Bounty standard, e quindi una scelta ovvia per coloro che guardano il loro girovita.

Il sapore è forse un po' meno pronunciato rispetto al 'gusto del paradiso' offerto dalla versione originale; il cocco è forse leggermente meno vibrante del normale... ma i ricordi delle abbuffate natalizie 'Celebrations' multibox sono ancora riportati alle papille gustative e penso che sia abbastanza buono. Allo stesso modo, la consistenza è un po' diversa, con la versione proteica che è un po' più gommosa della solita varietà - un risultato del suo contenuto proteico. Niente di spiacevole, solo una sorpresa se ti aspetti una replica al 100% della versione originale.

Mars ha ovviamente fatto le sue ricerche, dato che i macro del Bounty sono ben posizionati rispetto alle barrette proteiche della concorrenza. Guardando le informazioni nutrizionali, per esempio, della barretta proteica Science in Sport dello stesso peso, i carboidrati totali, i grassi e le proteine sono più o meno gli stessi, con il Bounty che forse sorprendentemente arriva significativamente più leggero per lo zucchero. La barretta Clif Builder (recensita qui) è un'opzione più pesante, a quasi 20g più grande in totale, ma, in modo significativo, la barretta Bounty contiene la stessa quantità di proteine e meno calorie totali, carboidrati e grassi. Se stai cercando la versione più 'magra' sul mercato, potresti scegliere la barretta proteica OTE, che contiene solo 4g di grassi e 11g di carboidrati.

La questione più controversa, come per la maggior parte dei prodotti energetici e di recupero, è il prezzo. A 2,19 euro, sembra un sacco di soldi. Tuttavia, la barretta proteica Torq costa 2,50 euro, e una Clif Builders Bar circa 2,40 euro se acquistata singolarmente, e quindi il prezzo di oltre 2 euro non è stupido. Ci sono barrette leggermente più economiche, ma tutto ciò che si può mangiare con "proteine" sull'involucro ha inevitabilmente un prezzo più alto, giocando sulla tua coscienza e il desiderio di essere "sano" come mezzo per gonfiare il prezzo. Quindi, il prezzo è alto, ma abbastanza standard per il mercato.

Verdetto

Imballando il grande gusto (a mio parere) di una tipica barretta Bounty, ma con un po' meno roba cattiva, e con un buon colpo di proteine