I moderni pneumatici tubeless offrono una serie di vantaggi rispetto ai tradizionali copertoncini e camere d'aria, non ultimo la loro maggiore resistenza alle forature. Ma anche se sono forti e il sigillante tubeless fa un ottimo lavoro, a volte si può incappare in qualcosa di così brutto che nemmeno la combinazione pneumatico/sigillante può farcela. È qui che entra in gioco il Genuine Innovations Tubeless Tire Repair Kit...

È un'idea semplice: se il tuo pneumatico perde aria, infila un "tappo di corda" in gomma nel foro dall'esterno. Lavoro fatto. È così semplice che le 'istruzioni' sulla confezione consistono in due disegni.

Il kit consiste nell''ago' (o forcella, per essere più precisi) più cinque 'tappi di corda', conosciuti anche come 'acciughe' negli ambienti della mountain bike. Questi sono fatti di gomma butilica che ricopre uno stoppino in fibra super resistente, e sono incastrati tra due fogli di plastica trasparente. Rimossi dalla confezione, sono meglio infilati in un piccolo sacchetto con chiusura lampo, ma possono essere infilati ovunque all'interno di un rotolo di attrezzi o di un pacchetto tascabile. Con un peso totale di soli 3g, il kit difficilmente sarà responsabile della perdita di quel KOM.

La mia prima esperienza di utilizzo del kit è stata durante il test del kit di conversione Slime Tubeless su uno pneumatico Schwalbe One. Un forte sibilo insieme a una bella fontana di liquido verde indicava che qualcosa non andava, così mi sono fermato per controllare. Il buco era proprio al centro del battistrada, e un rapido giro sul fondo dello pneumatico per permettere al sigillante di fare il suo lavoro mi ha detto che era troppo grande per sigillare con i 45psi dello pneumatico anteriore.

Ho pescato il kit GI dal mio carrello degli attrezzi, ho infilato un'acciuga sulla forcella e l'ho infilzata nel buco, usando un bel po' di forza per passare attraverso la dura zona del battistrada. Ho poi rimosso la forcella e il buco si è sigillato. Tutto qui. La quantità di aria persa è stata così minima che non mi sono preoccupato di tirare fuori la pompa - ho continuato a pedalare.

Genuine innovations tubeless tire repair kit 0

Al ritorno a casa ho tagliato le estremità esposte dell'acciuga a filo con il battistrada usando una cesoia. Il taglio misurava 3,61 mm - quindi abbastanza pesante.

Dopo 1.250 miglia autunnali/invernali, la riparazione sta reggendo bene. La rimozione del pneumatico per scambiare i cerchi per altri scopi di test dalbellobike.it mi ha dato la possibilità di ispezionare l'acciuga dall'interno e non è cambiata, nonostante l'uso di diversi altri sigillanti nel frattempo. Ora ci vuole un bel po' di ricerca per trovare il punto in cui è stata fatta la riparazione.

Genuine innovations tubeless tire repair kit 1

Un po' spaventosamente, a metà della stesura di questa recensione sono uscito per una 50 km sfacciata di mezzogiorno, su quelle che dovevano essere le strade più sporche che l'Hampshire abbia mai offerto per il divertimento in bicicletta. Negli ultimi 5 km ho pensato che le cose si stavano muovendo un po' nella parte posteriore, e tornando a casa ho scoperto che avevo ancora circa 10psi nel pneumatico posteriore (28mm Schwalbe One tubeless). Questo dimostra ulteriormente le incredibili prestazioni degli pneumatici tubeless, che possono ancora essere abbastanza guidabili dopo aver perso 55psi di pressione.

Un rapido controllo ha rivelato una scheggia di selce di dimensioni considerevoli (3,5 mm) incastrata nel centro del battistrada, lasciando ancora uscire l'aria. Anche in questo caso, una rapida tirata fuori dal kit, un'acciuga, una spina e il gioco è fatto. Ho tutte le ragioni per credere che anche questa nuova riparazione durerà migliaia di chilometri.

È possibile che tu abbia un taglio più grande di quello che un'acciuga può sigillare - la pratica nei circoli di mountain bike è solo quella di continuare ad infilare le acciughe finché l'aria non smette di cadere. Non posso commentare questo per l'uso su strada perché ogni volta che ho usato il kit uno ha fatto il lavoro.

Ho dovuto ricorrere a una camera d'aria solo una volta in un anno di uso tubeless, quando una fetta lunga 8 mm in un fianco ha fatto uscire tutta l'aria in un colpo solo ed esplosivo. Nessuna quantità di sigillante/anchovies avrebbe funzionato, in particolare sulla parte del pneumatico soggetta alla massima flessione ad ogni giro. (Un taglio così grande avrebbe distrutto anche una configurazione tradizionale di copertoncino/tubo).

Ritengo che il Genuine Innovations Tubeless Tire Repair Kit sia un must-carry se si utilizzano pneumatici tubeless. È così piccolo e leggero che non saprai nemmeno che c'è finché non ne avrai bisogno. Qualsiasi soluzione che ti riporta sulla strada in un minuto o giù di lì, senza dover rimuovere una ruota o uno pneumatico tubeless, senza doversi ricoprire di sigillante, senza dover rompere le leve degli pneumatici per smontare quello che potrebbe essere un tallone di pneumatico molto stretto, o addirittura senza dover mettere più aria, deve valere ogni centesimo dei 4,99 euro di spesa.

Verdetto

Il Genuine Innovations Tubeless Tire Repair Kit fa quello che dice sulla scatola. Se utilizzate pneumatici tubeless, dovreste davvero portarlo con voi