Canyon endurace:on 7.0 2020

La Endurace:On 7.0 è il primo tentativo di Canyon di una bici da strada elettrica, e penso che sia in gran parte un successo. Il prezzo è accettabile, è molto stabile e facile da usare, e mentre ho trovato il telecomando montato sul tubo obliquo un po' difficile da raggiungere, il sistema Fazua Evation fornisce una spinta naturale e appiana le colline per rendere le grandi giornate in sella più accessibili a tutti. Alcuni potrebbero trovare il peso complessivo di 15,2 kg e l'ingranaggio facile un po' insoddisfacente, ma se questo è il caso allora la e-road probabilmente non fa per te.

Prima di entrare nella recensione di questa particolare bicicletta, togliamo di mezzo una castagna relativamente nuova: le e-bike (nella loro veste legale UE comunque) NON sono un imbroglio. Ci sono in realtà pochissime occasioni in cui avrai una giornata molto più facile su una e-bike rispetto a una bici "acustica", un esempio è una lunga e costante pendenza in cui stai usando uno dei livelli di assistenza più alti per tutta la durata. Non ci sono molte salite di questo tipo nel Regno Unito, quindi se passi la maggior parte delle tue uscite su una normale bici da strada con una media di oltre 25km/h, allora sarai effettivamente ostacolato quando il motore si spegne a causa del peso extra.

Le mie velocità medie sulla Endurace:ON erano per lo più tra l'8-10% più lente delle mie corse su strada regolari, e cercare di eguagliare la mia velocità abituale ha reso le cose abbastanza spiacevoli.

Canyon endurace:on 7.0 2020 0

Se sei qualcuno che vuole stare al passo con gli amici più veloci, allora la e-road sarà appropriata se gli amici con cui vuoi stare al passo hanno una media intorno ai 25km/h (15.5mph) o inferiore. A parte le salite, questa bici non ti aiuterà a tenere il passo di un gruppo con una media di 30km/h o più, perché sulle pianure e sulle leggere pendenze dovrai solo spingere una bici da 15kg invece di una bici da strada standard da meno di 10kg.

Questo corrisponde a quello che Canyon dice che l'Endurace:ON si rivolge: ai nuovi o meno esperti ciclisti su strada che vogliono tenere il passo con il gruppo, quelli che vogliono essere in grado di percorrere terreni più impegnativi che altrimenti non sarebbero in grado di sperimentare, e quelli che preferiscono corse più stabili e consistenti. Se ci pensate, un ciclista che semplicemente non può salire una pendenza del 15% non lavorerà meno duramente con 250 watt di potenza extra; il motore gli sta solo permettendo di superarla, mentre prima avrebbe dovuto scendere e spingere. Allo stesso modo, se una e-bike significa che un ciclista può effettivamente trascorrere più tempo in sella perché non deve battere se stesso ogni volta che appare una collina, allora quel ciclista potrebbe effettivamente ottenere più esercizio su una e-road bike.

Canyon endurace:on 7.0 2020 1

Uno studio del 2019 pubblicato sulla rivista Transportation Research Interdisciplinary Perspectives ha sostenuto questa nozione, trovando che i partecipanti che hanno guidato e-bike hanno registrato distanze di viaggio più lunghe rispetto ai ciclisti regolari. Se hai ancora un problema con una qualsiasi di queste cose, allora probabilmente stai sprecando il tuo tempo a leggere questa recensione o a lasciare un commento archetipico "le biciclette elettriche sono un imbroglio"; io e le persone che vogliono una bicicletta da strada elettrica non saranno d'accordo con te.

Cerchi assistenza?

Canyon dice che vuole la Endurace:ON per "livellare il campo di gioco", e mi ha detto che è molto più una bici da strada con un po' di assistenza aggiunta piuttosto che una macchina multiuso (nonostante le specifiche di un gruppo Shimano GRX RX600 gravel). Mentre un certo numero di marchi di biciclette si sono lanciati nell'e-road con modelli top di gamma - come Specialized con l'incredibilmente costoso S-Works Turbo Creo SL a € 10.999 - la Endurace:ON 7.0 ha solo un prezzo e un livello di specifiche. Non illudiamoci che 2.799 euro siano economici o accessibili a tutti, ma è un buon valore rispetto alla concorrenza e molto più vicino a quello che la maggior parte dei ciclisti su strada considererebbe una cifra ragionevole da spendere.

Canyon endurace:on 7.0 2020 2

Guardando il resto della gamma Canyon, il suo modello standard Endurace AL Disc 7.0 con un livello di specifiche simile ti costerà un po' meno di 1.500 euro, quindi per me questo significa che stai pagando poco più di mille euro in più per il sistema motore e la tecnologia che ne deriva. Se questo significa essere in grado di sperimentare la salita del Mont Ventoux quando non saresti in grado di farlo con una normale bici da strada, allora vale probabilmente ogni centesimo in più.

Il sistema Fazua Evation pesa 4,6 kg in totale. Consiste in un 'Drivepack' rimovibile, integrato nel tubo obliquo, con il motore e la batteria, un telecomando e un movimento centrale con un cambio angolare che offre una misurazione della coppia su due lati e un sensore di cadenza incorporato. Ci vogliono circa 3,5 ore per caricare completamente, cosa che si fa rimuovendo il Drivepack dal tubo obliquo rilasciando una clip. Sulla nostra bici di prova questo era incredibilmente stretto e ci sono voluti un bel po' di tiri, spinte e imprecazioni per farlo entrare e uscire; tuttavia, dopo averlo mandato indietro a Canyon per essere riparato, si è scoperto che mancava un collegamento metallico dalla clip sulla nostra bici di pre-produzione, qualcosa che dovrebbe essere presente su tutte le Endurace:ON che verranno inviate ai clienti. Se hai qualche problema come questo, puoi usufruire della garanzia di due anni di Canyon.

Canyon endurace:on 7.0 2020 3

Il sistema Evation ha anche avuto un po 'di rinnovamento quest'anno sotto forma di aggiornamento del firmware Black Pepper, che Fazua dice che ha migliorato principalmente la reattività dell'assistenza, e ha reso la gamma di cadenza migliore, fornendo la potenza in modo più coerente ad alte cadenze (90rpm più). Fazua dice anche che la distinzione tra le modalità di potenza è più evidente; un po' più sottile nella modalità più bassa 'breeze' per massimizzare la gamma, e con una spinta maggiore nella modalità più alta 'Rocket'.

L'Endurace:ON è pronta per andare con Black Pepper, ma l'aggiornamento del firmware è anche compatibile all'indietro per i proprietari di biciclette dotate di Fazua che sono state spedite prima. L'app Fazua offre anche un dashboard e un feed di attività, e permette di eseguire futuri aggiornamenti del firmware, controllare lo stato della batteria e regolare i livelli di assistenza, tra le altre cose.

Un altro vantaggio del sistema Fazua è che puoi sostituire il Drivepack con una copertura del tubo obliquo (un acquisto opzionale di 79,95 euro) se vuoi guidare la tua bici senza energia e perdere circa 3,3 kg di peso.

Canyon endurace:on 7.0 2020 4

Geometria

Semplicemente perché il sistema del motore non si adatta a telai molto piccoli, l'Endurace:ON AL inizia con una taglia piccola (consigliata per ciclisti sotto i 178cm, ma probabilmente non troppo sotto) e ci sono solo quattro taglie in totale, rispetto alle sette della Endurace standard.

Canyon endurace:on 7.0 2020 5

Guardando la tabella della geometria, le cose sono un po' più allungate su una Endurace:ON media rispetto alla Endurace equivalente, con un tubo superiore di 56,7 cm e 39,1 cm di reach sulla mia bici di prova rispetto a un tubo superiore di 55,6 cm e 38,3 mm di reach su una Endurace media; per me questo dice che probabilmente è meglio abbassare la taglia se sei sulla soglia.

Altrove, l'interasse di 100 cm rende la piattaforma lunga e stabile e il tubo sterzo di 15,9 cm ti dà una posizione di guida più eretta, tipica della maggior parte delle bici da strada endurance/sportive.

Canyon endurace:on 7.0 2020 6

Avendo usato per un breve periodo una bici equipaggiata con Fazua prima dell'aggiornamento del firmware Black Pepper, non posso dire che il miglioramento sia stato immediatamente evidente, ma come promesso, la modalità Rocket ti dà una spinta incredibile da una partenza a vuoto e quando si accelera in fondo a una collina. Quando si pedala a cadenze molto alte o basse, è ovvio che l'assistenza viene ancora fornita in modo coerente senza alcuna perdita di potenza evidente.

Mentre la prima generazione di bici e-road dotate di Fazua aveva un telecomando attaccato al manubrio per modificare l'assistenza e accendere e spegnere il sistema, la Endurace:ON ha tutti i controlli sulla bici integrati in un pulsante sul tubo obliquo, chiamato Remote fX. È un po' come una versione elettrificata del cambio sul tubo obliquo di un tempo, ma invece di cambiare le marce, si cambia il livello di assistenza.

Premi il logo Fazua al centro per accendere e spegnere il sistema del motore, premi in alto per salire di un livello di potenza e premi in basso per scendere. C'è anche una sottile striscia di punti LED sul lato destro del pulsante che cambia colore a seconda del livello di assistenza: bianco quando è spento, verde per la modalità 'Breeze' (100 watt di potenza), blu per 'River' (fino a 210 watt) e rosso per 'Rocket' (fino a 250 watt). I cinque LED hanno anche lo scopo di dirti quanta carica della batteria ti è rimasta: se tutti e cinque sono accesi è pieno, e così via.

Canyon endurace:on 7.0 2020 7

Anche se ha un bell'aspetto e i pulsanti sono molto reattivi, per me Fazua ha fatto un passo avanti e due indietro qui - perché è quasi impossibile azionare i pulsanti senza sporgersi di lato a causa del tubo superiore che blocca leggermente la vista del pulsante. Il sistema eBikeMotion che caratterizza l'Endurance SL e di Ribble e l'Orbea Gain risolve questo problema avendo il pulsante di controllo sul tubo superiore, e per esperienza posso testimoniare che può essere azionato senza guardare troppo in basso.

Quando ho provato a premere il Remote fX senza guardare, mi sono trovato a scendere i livelli di assistenza invece di salire, e viceversa. A meno che Fazua non torni al tavolo da disegno rendendo il pulsante molto più grande, o mettendolo altrove sul telaio, devo dire che preferirei l'opzione del telecomando da manubrio; qualcosa che non puoi avere sull'Endurace:ON, poiché questo modello viene fornito solo con il Remote fX.

Gamma

In termini di autonomia, Canyon sostiene che sarai in grado di ottenere fino a 100 km da una singola carica utilizzando la modalità 'Breeze', e giustamente dice che è quasi impossibile dare una stima completamente accurata perché ci sono così tanti fattori - il tuo peso, la tua cadenza e anche la temperatura possono avere un effetto, e quindi è meglio peccare di prudenza se si vuole arrivare a casa senza rimanere senza energia.

Usando l'assistenza con parsimonia in un giro di 75 km non ho esaurito la batteria, e l'ho anche portata in modalità Rocket per alcuni secondi su una collina ripida. Ho stimato che probabilmente sarei rimasto a secco intorno ai 100 km, il che corrisponde a quanto dichiarato da Canyon e a quanto trovato dal mio collega Dave quando ha recensito la Pinarello Nytro l'anno scorso.

Giro

Allontanandosi dall'elettronica, la guida offerta dalla geometria rilassata è abbastanza confortevole per più ore in sella, e il fatto che Canyon abbia mantenuto il fattore Q (distanza tra i pedali) a 168mm significa che si sente come una (anche se più pesante) bici da strada da endurance quando si pedala.

Canyon endurace:on 7.0 2020 8

Il peso extra significa anche che si ottiene una maggiore stabilità in discesa, che sarà particolarmente gradita a coloro che sono nuovi alla guida su strada e potrebbero sentirsi un po' a disagio nelle discese veloci. Mentre la marcia massima 48x11 significava che mi sono trovato a corto di marce nelle discese ripide, mi sentivo molto piantato e la stabilità extra significava che potevo scendere con fiducia su di essa.

I pneumatici da 28 mm aggiungono comfort, e la bici sembra mangiare felicemente il ronzio della strada e si sente abbastanza rigida quando si raggiunge la velocità. Anche se non è così agile nelle curve come una bici da strada più leggera non motorizzata, la maneggevolezza è prevedibile e l'ho trovata facile da usare subito.

Canyon endurace:on 7.0 2020 9

Ho fatto un paio di giri in piano dove probabilmente sono andato il 99% del tempo senza usare l'assistenza, e ho imparato a non forzare per evitare di sentirmi svuotato dal peso extra. La Endurace:ON pedala molto meglio quando la tieni ferma e costante, con il mio solito stile di cadenza bassa 'grinding' che non fa molto per le ginocchia.

Kit di finitura

Le specifiche sono più o meno allo stesso livello delle altre bici da strada con freni a disco di medio livello di Canyon, con il suo Ergobar AL H17 in alluminio e l'attacco manubrio V15 che rendono il cockpit robusto e ragionevolmente leggero.

Canyon endurace:on 7.0 2020 10

Le ruote sono per gentile concessione di Alexrims, e sono una specifica OEM personalizzata fatta appositamente per Canyon basata sul suo set di ruote RXD3 tubeless-ready. Quando ho ricevuto la bici ho pensato che queste ruote potessero essere una misura di taglio dei costi rispetto alle ruote da allenamento DT Swiss che appaiono sulla maggior parte delle bici da strada in lega di Canyon, ma alla guida si sono sentite robuste, affidabili e abbastanza rigide per far fronte al carico; se non altro, sono un aggiornamento rispetto alle ruote che vengono fornite con i modelli Endurace in lega standard.

Canyon endurace:on 7.0 2020 11

Rotolano su pneumatici Schwalbe E-One Evolution da 28 mm, che ho usato con le camere d'aria per il periodo del test senza alcun problema. Sono perfettamente adatti alla bicicletta, con un'aderenza adeguata - anche se un po' pesante - e non ho dubbi che si dimostrino estremamente durevoli.

Canyon endurace:on 7.0 2020 12

Non mi interessava molto la sella Iridium Fitness perché preferisco un ritaglio, e l'ho sostituita con la mia Pro Stealth per la maggior parte del periodo di test. Questa è una preferenza personale, naturalmente, ma mettendola sulla mia bilancia ho anche scoperto che l'Iridium pesa 355g; solo sostituendo il mio Pro Stealth ho portato la bici sotto i 15kg, e mentre questo è piuttosto alto, non sarebbe stato male specificare una sella più leggera e sportiva per risparmiare qualche grammo, secondo me.

Canyon endurace:on 7.0 2020 13

Il peso di 15,2 kg della nostra bici di taglia media è il tipo di peso in cui si nota davvero la differenza rispetto a una bici da strada leggera standard, sia quando si guida che quando si cerca di trasportarla/sollevarla. Significa che non è l'ideale per esaurire la batteria durante un giro in collina come ho fatto io in un'occasione, anche se la cassetta a 11 velocità 11-42t accoppiata con un ingranaggio singolo da 48 denti davanti ti dà un sacco di opzioni di marcia inferiore, anche se con alcuni salti più grandi tra le marce che sui gruppi 2x.

Canyon endurace:on 7.0 2020 14

Se stai solo cercando la bici da strada più leggera in giro per questa fascia di prezzo, la Endurace:ON non è quella giusta; la Ribble SL e menzionata in precedenza, per fare un esempio, è sotto i 12 kg.

Valore

In termini di valore e come si confronta con ciò che c'è là fuori... beh, è probabilmente la bici da strada equipaggiata con Fazua più economica che ho incontrato, e non c'è molto che possa batterla per valore. La Pinarello Nytro alimentata da Fazua, come menzionato sopra e recensita da eBikeTips l'anno scorso, arriva a 6.000 euro, ma ha un telaio in carbonio e un equipaggiamento più lussuoso.

Ci sono opzioni più abbordabili con il sistema eBikeMotion, tra cui la Sl e di Ribble che costa come la Endurace:ON con un gruppo Shimano Tiagra, e la Orbea Gain che parte da €1,999 con cambio a 8 velocità.

Fazua dice che il suo sistema offre più coppia con 60Nm dichiarati rispetto ai 40Nm dichiarati su eBikeMotion, quindi si potrebbe dire che Evation è il più potente dei due sistemi motore.

Conclusione

Per riassumere, ho trovato l'Endurace:ON un ingresso solido nell'e-road per Canyon, ed è un pacchetto incredibilmente conveniente. Se stai cercando una e-bike che si senta davvero come una normale bici da strada da guidare per la maggior parte, allora è una solida opzione. Non è necessariamente una bici che comprerei io stesso al momento, ma sicuramente penso che questa e le bici da strada come questa abbiano un posto nel mercato.

Uscire per una crociera costante sulla Endurace:ON non ha mai mancato di rendermi felice, fino a quando non mi aspettavo di andare in giro come farei su una bici da corsa molto leggera e non motorizzata. Se Canyon potesse offrire una versione con il comando a manubrio di Fazua invece dello scomodo telecomando sul tubo obliquo, sarei ancora più felice.

Verdetto

Macchina e-road dal prezzo ragionevole e dalle specifiche affidabili che brilla nelle giornate lunghe e costanti