La Kinesis Tripster ATR è un padre fondatore della nuova scena delle bici gravel/adventure. ATR è l'acronimo di Adventure, Tour, Race; questa terza iterazione della bici sembra essere diventata maggiorenne in termini di capacità di avventura, pur mantenendo il comfort, il comportamento su strada e il peso ragionevolmente leggero che ha sempre avuto per coprire distanze in velocità. Si tratta di un telaio eccellente, attorno al quale si può costruire qualsiasi numero di biciclette diverse.

La gente va in bici con il manubrio su superfici non asfaltate da sempre. Quando i Pirenei sono stati introdotti nel Tour de France nel 1910, tutte le leggendarie salite - Peyresourde, Aspin, Tourmalet, Aubisque - erano poco più che piste per carretti, quindi non è una novità.

Lo sono, invece, le bici da ghiaia specifiche: torna indietro di 10 anni e ne vedrai ben poche tracce. Se volevi una bici drop-bar su tutta la superficie, era una bici da ciclocross, con geometria da corsa. Non è stato davvero fino a circa il 2013 che le bici gravel e adventure - con freni a disco, spazio per pneumatici più grandi e una geometria più rilassata per le corse più lunghe - hanno davvero iniziato a guadagnare trazione.

Questo articolo di Outside del 2012 elenca solo tre di questa nuova razza. L'anno successivo è stato lanciato il primo Tripster ATR, che abbiamo recensito. E ci è piaciuto molto. Sette anni dopo, siamo a due iterazioni, il mercato della ghiaia è esploso e molte cose sono cambiate. Ma il Tripster ATR resiste e - attenzione allo spoiler - lo amo ancora.

Telaio kinesis tripster atr v3 2021 0

In sostanza, la Tripster ATR V3 rimane la stessa cosa che è sempre stata: una bici drop bar multisuperficie e multiuso realizzata con tubi in titanio 3Al/2.5V trafilati a freddo e senza saldature. Come la V2 prima di essa, la nuova bici ha assi passanti da 12 mm - ora con una bella leva rimovibile - e dischi a montaggio piatto.

Telaio kinesis tripster atr v3 2021 1

La nostra bici da 60cm ha uno stack di 627mm e un reach di 407mm, e un tubo sterzo di 71 gradi. Questo stack-to-reach di 1,54, combinato con l'estremità anteriore ragionevolmente allentata, dà una bici che è probabilmente meglio descritta come facile. Non è così dritta che le gocce non danno una posizione ragionevolmente efficiente, ed è abbastanza allentata che le superfici più ruvide non la rendono nervosa e la mandano fuori linea.

Telaio kinesis tripster atr v3 2021 2

Kinesis ha fatto un discreto lavoro sulle taglie più piccole, esagerando la pendenza del tubo orizzontale ed estendendo il reach. Sono progettati per lavorare con un attacco manubrio più corto, e Kinesis sostiene che il design del telaio dà un migliore standover per i corridori più bassi, e meno sovrapposizione di punta, che i numeri sostengono.

La corsa

Ho avuto la possibilità di recensire tutte e tre le versioni di questa bici, e le proprietà di guida sono cambiate molto poco in questo tempo. Questa nuova bici V3 è costruita con un set di tubi completamente nuovo, ma la guida è familiare e rimane tutto ciò che si può desiderare da una bici che, per sua natura, può essere costruita per fare tipi di guida molto diversi.

La Tripster ATR V3 è, semplicemente, una bella cosa da guidare. Ha il tipo di calma senza fretta che si traduce in distanza a una velocità ragionevole. Per lo più ho guidato la Tripster con pneumatici Challenge Strada Bianca TLR da 36 mm, che sono abbastanza grandi da affrontare le strade di ghiaia vere e proprie - che abbiamo la fortuna di avere un po' qui intorno - mentre non danno troppo in piano. Impostato in questo modo, con un gruppo Shimano GRX Di2 e una barra svasata, la Tripster si sente come una bici che è a casa sulla strada, ma comoda anche oltre.

Telaio kinesis tripster atr v3 2021 3

È facile dire che un telaio è comodo quando si usano comode gomme slick a 40psi, e come sempre è difficile stabilire quali parti della bici fanno cosa in termini di guida. Quando ho scambiato le eleganti ruote Reynolds AR41X con alcune Mavic Aksium Elites, e ho gonfiato le gomme da 28 mm che stavano correndo bene e duramente, questo ha aggiunto un po' più di vantaggio alla guida. Ma la sensazione di fondo della bici è esattamente ciò che si desidera da un telaio in titanio: la Tripster ATR ha una sensazione dinamica che è difficile da definire esattamente, ma è piacevole da guidare. C'è un'elasticità che dà carattere alla corsa senza la sensazione che ti stia rubando lo slancio.

La geometria non si presta a una sensazione particolarmente audace, anche se è sicuramente non è slouch, ma quando si fionda una gamba sopra il Tripster ATR, clip in, e spingere fuori, si sente come il tipo di bicicletta che potrebbe far fronte qualunque sia la lunghezza del giro, e più lungo è meglio è. Ho fatto alcuni grandi giri sui due telai precedenti e non c'è praticamente nessuna bici che preferirei guidare quando zoppico fuori da una stazione di servizio nel mezzo della notte, con centinaia di chilometri fatti e centinaia ancora da fare. Devo ancora fare un giro veramente grande con la V3, ma la sensazione quando la guidi è esattamente la stessa: vuole solo andare avanti.

Telaio kinesis tripster atr v3 2021 4

Con un peso inferiore ai 10 kg in questa costruzione, è molto capace sulle colline, e il peso complessivo ragionevolmente basso contribuisce alla sensazione di vivacità della bici. La sostituzione delle ruote in carbonio Reynolds con le Aksium dà una sensazione più stabile che è anche molto piacevole e adatta ai chilometri di strada.

Dettagli del telaio

Ci sono una serie di modifiche minori al telaio che sono degne di nota, e dimostrano che Kinesis ha davvero pensato a questa nuova versione della bici.

Telaio kinesis tripster atr v3 2021 5

La scatola del movimento centrale è stata ridisegnata: è ancora un design con filettatura esterna, che è sempre benvenuto, ma il diametro interno è stato aumentato in modo da poter far passare i cavi Di2 internamente anche se si utilizzano pedivelle con un asse da 30 mm.

Telaio kinesis tripster atr v3 2021 6

I foderi sono stati tutti rielaborati, sia per aumentare la cedevolezza che per aggiungere un po' più di spazio per il tallone.

Telaio kinesis tripster atr v3 2021 7

L'area di saldatura del tubo sella è stata ampliata per rinforzare quella sezione del telaio; Kinesis si aspetta che un numero maggiore di biciclette V3 ATR porti carichi sul telaio.

Telaio kinesis tripster atr v3 2021 8

Il percorso interno e le porte dei cavi sono stati modificati per rendere il lavoro un po' più semplice. Ero un po' insicuro riguardo al passaggio al routing interno quando ho testato la V2 Tripster, ma avendola usata come bici test a lungo termine con vari gruppi devo dire che non è mai stato un problema. Ok, se hai bisogno di sostituire un cavo sul campo, a chilometri da qualsiasi luogo, sarà un mal di palle, e se i tuoi piani per la tua avventura includono un lungo percorso fuori dai sentieri battuti, allora un telaio con instradamento esterno potrebbe essere migliore. Detto questo, la mia bici da recensione non ha cavi comunque, solo tubi idraulici e cavi Di2, e se riesco a danneggiare uno di questi oltre la riparazione a metà corsa, farà poca differenza se sono all'interno del telaio o no.

Telaio kinesis tripster atr v3 2021 9

Il reggisella rimane un diametro di 31,6 mm, quando molte bici da avventura in questi giorni usano un 27,2 mm per una maggiore conformità. Ancora una volta, questo riguarda più la capacità del telaio di trasportare carichi che altro.

Telaio kinesis tripster atr v3 2021 10

Pensiamo che ora sia ancora più importante mantenere il tubo sella interno più grande da 31,6 per migliorare la resistenza nelle aree critiche tra tubo sella e movimento centrale e tra tubo sella e tubo superiore", mi ha detto Kinesis quando ho chiesto della decisione.

La voglia dei ciclisti di esplorare e la rinascita del cicloturismo (bike packing) negli ultimi anni hanno aumentato la richiesta fisica dei telai, quindi la resistenza complessiva del telaio non è mai stata così importante. Ci aspettiamo che la Tripster gestisca terreni accidentati e carichi pesanti; offriamo anche una gamma completa di taglie fino a 62cm e i telai più grandi beneficiano certamente delle dimensioni del tubo sella più grandi. L'area del movimento centrale è anche critica in qualsiasi telaio e il tubo sella di 34,9mm di diametro esterno contribuisce alla stabilità. Siamo in grado di mantenere il comfort di guida grazie alla nostra attenta selezione di tubi in titanio rinforzati e profilati".

Certamente l'ATR V3 non si sforza di essere una guida comoda e conforme. Se ti stai dirigendo più lontano dai sentieri battuti e vuoi aggiungere un reggisella a sospensione allora troverai le tue opzioni sono un po' più limitate nella taglia più grande senza ricorrere a uno spessore di riduzione. Alcuni - l'affidabile Cane Creek Thudbuster, per esempio - hanno un diametro di 31,6 mm. Altri - il Redshift Shockstop e lo Specialized CG-R, per citarne due - sono disponibili solo in 27,2 mm.

Telaio kinesis tripster atr v3 2021 11

Una cosa che è cambiata nel tempo in cui la Tripster è stata in produzione è la dimensione dei pneumatici e delle ruote. La bici originale era costruita per montare ruote da 700C, e si poteva montare uno pneumatico di massimo 40mm. Ad essere onesti, all'epoca sarebbe stato difficile trovare qualcosa di più grande. La bici V3 accetta uno pneumatico da 45 mm, ma è anche felice di correre su ruote 650B, e qualsiasi cosa fino a uno pneumatico da 50 mm si adatta.

Telaio kinesis tripster atr v3 2021 12

Questo ti apre a una gomma molto più aggressiva, e questo cambia la natura della moto, rallentandola sull'asfalto ma portando un nuovo livello di capacità off-road. Per andare con quello, il Tripster ha subito una piccola trasformazione in termini di capacità di trasporto.

Telaio kinesis tripster atr v3 2021 13

In primo luogo, Kinesis è passata a tripli attacchi nel triangolo principale. Questo significa che hai due possibili punti di montaggio per il tuo portaborraccia, e l'impostazione delle bottiglie più in basso offre più spazio per una borsa da telaio.

Telaio kinesis tripster atr v3 2021 14

In secondo luogo, ci sono degli attacchi completi per i bagagli sulla nuova forcella Range che fa parte del telaio. Potresti montare dei portapacchi bassi se vuoi, o qualcosa come un portapacchi Widefoot che ti permette di attaccare vari pezzi del tuo arsenale di bikepacking alle gambe della forcella.

Telaio kinesis tripster atr v3 2021 15

La forcella stessa è nuova di zecca, e Kinesis è tornata a vendere la Tripster ATR come un telaio e una forcella piuttosto che solo come un telaio. È ben abbinata alla bici e capace su strada e fuori strada.

Telaio kinesis tripster atr v3 2021 16

Ci sono anche un paio di altri cambiamenti estetici: il tubo di sterzo si allontana dal design a clessidra per un tubo conico dall'aspetto più moderno, e le decalcomanie del tubo hanno una finitura anodizzata a olio.

Telaio kinesis tripster atr v3 2021 17

L'ATR V3 ha un bell'aspetto, e rimane così: questa è una delle cose più attraenti del titanio. Non si scheggerà mai la vernice, e in generale un tubo e una spazzola è tutto ciò che serve per riportarla alla finitura da showroom. Se si graffia il tubo, un po' di olio di gomito e un po' di lana di ferro eliminerà la maggior parte delle indiscrezioni.

Costruire

Questa recensione è del telaio, non dell'intera bicicletta e, come ho detto sopra, la Tripster ATR può essere costruita in una moltitudine di biciclette diverse, da una tourer veloce a un avventuriero full-on off-road. Ma farò una rapida analisi delle specifiche originali.

Telaio kinesis tripster atr v3 2021 18

La mia Tripster è stata costruita con un gruppo Shimano GRX Di2, con un ingranaggio da 40 denti e una cassetta 11-40. Si tratta di una gamma di rapporti del 360% che ho usato in precedenza per tutto fino a un audax di 400 km e ho trovato perfetto per la guida su strada a medio ritmo e per il fuoristrada meno aggressivo. Girerai il 40x11 piuttosto rapidamente se stai cercando di inseguire i tuoi compagni giù per qualsiasi discesa ripida, e le lacune di due denti tra le grandi marce potrebbero essere un problema per te se ti piace una gamma di cadenza stretta.

Telaio kinesis tripster atr v3 2021 19

Per una costruzione più avventurosa si potrebbe abbandonare la catena GRX e montare invece una catena ad anello singolo da mountain bike per ridurre considerevolmente la gamma di rapporti. Se vuoi salti più piccoli e una marcia superiore più grande, allora una doppia corona sarebbe l'opzione migliore. GRX Di2 (recensione separata in arrivo) è un super gruppo però, con una sensazione di leva migliorata dai cappucci e prestazioni impeccabili.

Telaio kinesis tripster atr v3 2021 20

Il kit di finitura è in gran parte di Thomson: c'è un reggisella Masterpiece Carbon, un Carbon Dirt Drop Bar e un attacco manubrio Elite X4. Anche in questo caso, aspettatevi recensioni separate delle cose che non abbiamo già fatto.

Telaio kinesis tripster atr v3 2021 21

La bici è arrivata originariamente con ruote Reynolds AR41X e pneumatici tubeless Challenge Strada Bianca 36mm, ma ha indossato di tutto, dalle Mavic Aksium con gomma 28mm a ruote 650B e pneumatici IRC Boken da fuoristrada.

Telaio kinesis tripster atr v3 2021 22

Repente ha fornito la sella Spyd 2.0 e il nastro del manubrio.

Telaio kinesis tripster atr v3 2021 23

Valore e conclusione

Nel 2013 il Tripster ATR originale era un vero affare a 1.500 euro per il telaio. Salta avanti ad oggi e ti costerà 2.200 € per il telaio, la forcella e la serie sterzo, quindi è significativamente più costoso di quanto fosse in origine, e un po' più del V2, che ha funzionato a circa 2.100 € a seconda della forcella che hai scelto.

È 99 euro in meno della Enigma Escape, che è una bestia simile alla ATR, anche se con un percorso esterno per i cavi che è generalmente più economico da produrre. Anche il J.Laverack GRiT e il Vaaru GTA hanno entrambi un prezzo simile.

Se vuoi spendere meno, ci sono delle opzioni, per esempio la Van Nicholas Rowtag (recensione in arrivo) a 1.630 euro per il solo telaio. Se vuoi spendere di più, c'è anche molta scelta. Moots, Seven, Enigma custom... scegliete voi.

Forse non è più il furto di una volta, ma la Kinesis Tripster ATR è una bici veramente grande che è tutto, da un audaxer veloce a un bikepacker completamente carico, a seconda di come la si costruisce. È divertente e coinvolgente, ben pensato e bello. Posso raccomandarla completamente. Di nuovo. Nel complesso, questo è il migliore finora.

Verdetto

Il miglior Tripster finora, e sono stati tutti grandi