Merida speeder 200 2021

La Merida Speeder 200 del 2021 è commercializzata come una bici da strada a barra piatta che si dice sia sportiva e confortevole. È dotata di una serie di caratteristiche all'avanguardia, tra cui pneumatici da 32 mm che massimizzano il comfort (e spazio per una gomma ancora più larga) e freni a disco idraulici di alta qualità. La combinazione tra il telaio in alluminio rigido e ben rifinito e la forcella affusolata in carbonio offre una guida dinamica e controllata che è ugualmente a suo agio nelle corse di fitness a piedi veloci e negli spostamenti urbani e suburbani.

Come ciclista di fitness e pendolare di lungo corso - o, più precisamente, ex pendolare di lungo corso - ho provato questa Speeder su una varietà di percorsi brevi e più lunghi, con scarpe basse e agganciate, e si è dimostrata altrettanto abile in entrambi questi ambienti, affrontando le mie colline locali con sicurezza sia in salita che in discesa.

Potrebbe pesare più di 10 kg, ma questo non intacca la qualità vivace della guida dello Speeder, a parte sulle colline più ripide dove la gravità lavora contro di te e sull'accelerazione iniziale. Se la vuoi per le sessioni di allenamento duro, puoi scendere dalla sella e metterla in moto.

Merida speeder 200 2021 0

Certo, non puoi scendere in basso in una posizione aero come su una bici con drop, ma il telaio rigido ricompensa i tuoi sforzi di pedalata in modo impressionante. Questo rende la Speeder 200 una macchina da allenamento più che decente, con una marcia inferiore abbastanza bassa per salire la maggior parte delle colline in sella e abbastanza rigidità quando hai bisogno di alzarti e ballare come Alberto Contador.

Se non altro, questa Speeder è ancora più impressionante in discesa che in salita. Anche in questo caso, non puoi sporgerti in curva con la stessa aggressività di una bici con i drop, ma puoi comunque affrontare curve ampie a 30 miglia orarie o più con una precisione di sterzata millimetrica grazie al telaio rigido e goderti un arresto perfettamente controllato dai freni idraulici quando ne hai bisogno.

Merida speeder 200 2021 1

A velocità più basse il controllo è eccellente, il che la rende una buona scelta per il pendolarismo urbano e le corse più lunghe quando il comfort è più importante della velocità. Ti accompagnerà agilmente nel traffico cittadino a bassa velocità, ma se vai sulle piste ciclabili e sulle strade aperte puoi girare facilmente e liberamente - e comodamente - a qualsiasi velocità tu scelga.

Telaio e forcella

Non ci sono vere sorprese per quanto riguarda il telaio della Speeder 200. L'ordinata finitura "rosso oro" e nera (eh? oro?) è realizzata in alluminio 6066 e la forcella affusolata è in carbonio.

Merida speeder 200 2021 2

A differenza di alcune bici simili intorno a questo prezzo, come la Sirrus 3.0 di Specialized o la Giant Fastroad SL3, Merida ha optato per assi a sgancio rapido sia per il telaio che per la forcella. Può sembrare un po' vecchia scuola in questi giorni, ma il cambio delle ruote è stato facile e veloce e non c'è stata alcuna riduzione evidente delle prestazioni di frenata anche quando si è cercato di indurre lo sfregamento dei freni.

Merida speeder 200 2021 3

La Speeder è disponibile in sei taglie, la stessa della Sirrus di Specialized, e con la gamma progettata per i corridori da 5ft a 6ft 6in, dovrebbe essere facile trovare quella giusta.

Merida speeder 200 2021 4

Tutti i cavi sono ordinatamente instradati attraverso il telaio. Ignorando la barra piatta, la Speeder potrebbe essere facilmente scambiata per una bici da strada, con il suo tubo obliquo di grande diametro (per la massima efficienza, si sa), il tubo orizzontale appiattito e i foderi sottili e leggermente appiattiti per massimizzare il comfort posteriore.

Merida speeder 200 2021 5 Merida speeder 200 2021 6

Per una bici che è molto adatta al pendolarismo, grazie alla sua combinazione di velocità, robustezza e comfort, l'assenza di attacchi per il portapacchi posteriore nella parte superiore dei foderi è un po' sorprendente. La mia ipotesi è che questo sia dovuto al profilo appiattito dei foderi, che renderebbe problematica la foratura per le borchie.

Merida speeder 200 2021 7

Non è un cambio di gioco, perché si potrebbero usare le P-clips per un fissaggio a quattro punti, in combinazione con le filettature del parafango inferiore del reggisella.

Merida speeder 200 2021 8

E il ciclista di oggi ha più scelta che mai per quanto riguarda le opzioni di trasporto delle borse, tra cui il portapacchi Tubus Fly con il suo fissaggio a tre punti e numerose opzioni di bagagli montati sul reggisella. Preferirei ancora i portapacchi posteriori, come quelli montati sulla Sirrus e sulla simile Hyb 8.8 di Boardman, ma questa è la mia unica vera critica al telaio della Speeder.

Groupset

Il Sora a 9 velocità di Shimano comprende la maggior parte della trasmissione e del cambio della Merida - fornendo un cambio rapido e preciso. Sora è bello da vedere su una bici a questo prezzo ed è all'estremità superiore di ciò che ci si potrebbe aspettare. Per esempio, dovresti pagare 850 euro per avere Sora sulla Sirrus 3.0 2020 di Specialized, ampiamente simile, o 949 euro per il modello 2021.

Merida speeder 200 2021 9

Il cambio è più o meno quello che ci si aspetterebbe su una bici flat-barred a questo prezzo, accoppiando una catena FSA 50/34 compact e una cassetta Shimano ad ampio raggio. Detto questo, non sento che Merida è andato abbastanza lontano come potrebbe quando si tratta di ottenere la marcia inferiore più piccola, attaccando con un pignone più grande da 32 denti. Il mio pendolarismo dal centro di Bath comprende un breve tratto all'11% - mentre diversi percorsi a casa raggiungono il 25% se scelgo di affrontarli. Io non lo faccio!

Merida speeder 200 2021 10

Merida avrebbe potuto fare tutto con una cassetta 11-34, abbassando la marcia inferiore di un paio di pollici o giù di lì. Non molto, ma ogni piccolo aiuto sulle salite più ripide. In alternativa, gli ultimi anni hanno visto anche l'introduzione di catene sub-compatte con accoppiamenti 48/32 o addirittura 46/30, entrambi i quali abbasserebbero la marcia inferiore di salvataggio.

Merida speeder 200 2021 11

Oppure, come ha fatto Boardman con la sua Hyb 8.8, Merida avrebbe potuto seguire la strada della catena singola. L'8.8 accoppia un ingranaggio 44T con una cassetta a 10 velocità 11-46, offrendo una marcia inferiore quasi equivalente a un'accoppiata 34/34, anche se questo viene a scapito di una marcia superiore inferiore. Detto questo, la gamma di rapporti dello Speeder è un enorme miglioramento rispetto ai rapporti con cui sono cresciuto, e sarà sufficiente per quasi tutte le situazioni.

La catena e il movimento centrale a cartuccia sono entrambi di FSA e sono abbastanza standard a questo prezzo. Entrambi vanno bene e probabilmente avrai pochi problemi con entrambi.

Merida speeder 200 2021 12

La frenata è un punto di forza assoluto dello Speeder. Se avete tirato fuori dal vostro capanno o garage una vecchia ibrida di prezzo modesto per guidarla durante il primo blocco, la differenza tra la frenata di quella bici e questa è maggiore di quella tra il calcio bianco poroso e un latticino coagulato.

Merida speeder 200 2021 13

Se non hai ancora provato la leggerezza di un solo dito, l'ineguagliabile potenza di arresto e il controllo puntuale dei freni a disco idraulici, la delizia ti aspetta.

Merida speeder 200 2021 14

È bello vedere che l'effetto trickle-down ha portato l'idraulica anche su bici dal prezzo modesto come la Speeder. I suoi freni idraulici Shimano MT200 e i rotori da 160 mm sono assolutamente fantastici. Qualunque aggettivo scegliate - eccellente, impressionante, impeccabile - sono tutti accurati, e i freni aggiungono davvero al piacere di guidare la Speeder. Sulle veloci discese urbane si può facilmente tenere il passo con il traffico a 30 miglia all'ora con la consapevolezza che i freni ti fermeranno in modo netto e sicuro senza la necessità di afferrare una manciata di leva. Sotto la pioggia battente si sente un leggero stridore all'inizio, ma dopo sono silenziosi come un topolino. L'unico potenziale svantaggio, sul bagnato comunque, sono le prestazioni dei pneumatici.

Ruote e pneumatici

Le ruote di marca propria della Speeder sono accoppiate a pneumatici Maxxis Detonator da 32 mm, che sono l'unica cosa che cambierei - in questo periodo dell'anno comunque. I pneumatici andavano bene nei giorni asciutti, la loro larghezza extra rispetto alla gomma da strada magra aggiungeva ulteriore comfort e li ho trovati abbastanza durevoli sulle precedenti moto di prova, ma sul bagnato la loro aderenza è meno che convincente e non hai davvero intenzione di piegare aggressivamente in curva su questi. Anche le foglie autunnali compattate si sono dimostrate un compagno sgradito, soprattutto nelle salite fuori sella.

Merida speeder 200 2021 15

Le ruote sono uno dei pochi componenti dove Merida sembra aver tagliato i costi. Sembrano solide e i mozzi Joytech economici scorrono abbastanza bene, ma non sono ciò che si può definire leggero. I raggi accoppiati offrono un look distintivo se poco in termini di vantaggio meccanico, ma il peso combinato dell'anteriore a 28 raggi e del posteriore a 32 raggi è un'ombra sotto i 4 kg (questo è il peso completo che include i rotori da 160 mm, le leve a sgancio rapido e la cassetta).

Merida speeder 200 2021 16

Non si sente davvero questo peso fino a quando non si raggiungono le salite, dove inevitabilmente ti trattengono un po'. Il cerchio interno da 17 mm ti permette di montare pneumatici fino a 37 mm di larghezza, il che ti darà un'ampia scelta di gomma che ti permetterà anche di affrontare ghiaia e singletrack non troppo difficili se vuoi allargare i tuoi orizzonti.

Non sarei tentato di cambiare le ruote prima che abbiano vissuto la loro vita, ma esse, e specialmente i pneumatici, sarebbero il posto ovvio per aggiornare lo Speeder 200 un po' più avanti.

Kit di finitura

Il kit di finitura della Merida è tipico di quello che si può trovare su una bici da strada a barra piatta a questo prezzo - sono tutti componenti in alluminio di marca propria decenti. Nessuno di essi si distingue, nessuno ti deluderà. Proprio quello che ci si aspetta.

Merida speeder 200 2021 17

Il manubrio in lega è largo 600 mm, che è abbastanza largo per un buon controllo sulle colline senza essere troppo largo per tessere la tua strada attraverso il traffico cittadino. Ho avuto un piccolo problema con la barra, e cioè che il suo diametro si restringe abbastanza rapidamente lontano dall'attacco, il che significava che il mio supporto Hide My Bell/Garmin aveva la tendenza a scivolare lateralmente a meno che non si aumentasse davvero il serraggio dei bulloni. Un piccolo problema.

Merida speeder 200 2021 18

Le manopole in gomma Merida di marca propria andavano bene per il comfort, ma se avessi tenuto la Merida avrei montato un paio di manubri come uno della serie GP di Ergon, perché preferisco gli appigli extra e la versatilità che offrono, soprattutto quando si sale o su giri più lunghi. I bar end sono in gran parte caduti fuori moda nel fuoristrada, ma sono facili da montare e li trovo un vero vantaggio.

Merida speeder 200 2021 19

Una caratteristica insolita è che Merida ha scelto il diametro oversize di 30,9 mm per il suo reggisella, piuttosto che il più comune 27,2 mm. Con un telaio in alluminio rigido e compatto ero preoccupato che questo potesse rivelarsi un abbinamento scomodo, ma non c'era bisogno di preoccuparsi.

Merida speeder 200 2021 20

Parte di questo comfort è dovuto alla sella Comp SL di marca Merida. Questa è usata per tutti e sei i modelli della gamma Speeder, dalla Speeder 100 da 659 euro alla Speeder 900 da 1.400 euro. E con una buona ragione. Mentre trovo alcune selle su biciclette a manubrio piatto - ancora di più sulle e-bike - troppo imbottite, la Comp SL, lunga 282 mm e larga 143 mm, è ben modellata e ha la giusta quantità di 'squishiness' per un roadie di lunga data. La sella dispone anche dell'attacco VL di Merida, che permette di attaccare una serie di accessori tra cui un multi-tool e una borsa da sella.

Valore e conclusione

La Speeder 200 di Merida mi è piaciuta. Molto. È una bici da strada di alta qualità, anche se con un manubrio piatto piuttosto che a gocce. Non ha lo stesso valore della Triban Riverside, ma di nuovo, poche bici possono competere con Decathlon per valore.

È circa lo stesso prezzo della Hyb 8.8 di Boardman, che sembra anche un buon acquisto, ed è un costo simile alla Fastroad SL3 di Giant equipaggiata con Sora, ma è un po' meno dell'equivalente più vicino di Specialized, la Sirrus 3.0.

I componenti sono buoni per i soldi, con Shimano Sora che cambia dolcemente e i suoi freni a disco potenti e controllati. Penso che l'oro/rosso e nero sia anche bello. Ok, le ruote sono semplici e non così leggere, e i pneumatici non sono fantastici sul bagnato, ma l'unica altra cosa per cui criticherei la Speeder è la mancanza di attacchi per il portapacchi posteriore su quella che sarebbe un'ottima bici da pendolari. L'ho trovata fantastica per sfrecciare lungo i percorsi locali di Sustrans, mescolandola con occasionali sprint nei miei giorni di interval training - dove si è dimostrata facilmente abbastanza rigida (per i miei modesti sforzi comunque!).

Si comporta in modo impeccabile nelle discese e si è dimostrata una piacevole volatrice a manubrio piatto per il fitness, il pendolarismo e la guida quotidiana, con poche scelte di kit per tagliare i costi. Comfort molto buono, decentemente scattante a parte sulle salite più ripide, buon cambio - anche se potrebbe scendere di molto - e una frenata di prim'ordine.

Verdetto

La Speeder 200 di Merida è una bella bici - molto divertente, versatile, pratica e con componenti prevalentemente buoni