Con il suo aspetto robusto e la sua notevole rigidità, non sorprende che il track 2000 di Stronglight sia rivolto principalmente ai conoscitori della pista. Tuttavia, scivolando direttamente sull'asse da 107 mm, è perfetto per i fixer e i single-speed su misura o di produzione, ma dato che costa 89,95 € (più 49,95 € per l'anello) è troppo gustoso per gli hacker. Disponibili in lunghezze ragionevoli di 165 e 170 mm, i bracci in alluminio forgiato a caldo hanno un profilo molto sostanzioso con anodizzazione ad alta lucentezza all'esterno e interni sottilmente puliti.

Aerozine Titanium ha un background in ingegneria aerospaziale, il che significa che ne sanno qualcosa di come rendere le cose leggere, un attacco manubrio da quaranta sterline che pesa solo 104g (110mm) per esempio. Il corpo dell'attacco manubrio XS7 e le piastre sono forgiati da una lega di alluminio 7050 con un po' di lavorazione CNC al morsetto della forcella per eliminare il peso. È progettato per barre oversize da 31,8 mm e una forcella da 1 1/8 di pollice come ci si aspetterebbe in questi giorni ed è disponibile in incrementi di lunghezza di 10 mm da 50 mm a 130 mm, che credo coprirà praticamente tutti sul pianeta, tranne una manciata di velocisti professionisti.

Sella brooks cambium c17

Cosa ottieni se combini il classico design della sella Brooks 'hammock' con materiali assolutamente moderni? Si ottiene la comodissima Cambium C17. Il metodo Brooks England consiste nel fare una sella stendendo un pezzo di pelle di mucca di buona qualità su un telaio di metallo in modo che il cavaliere si sieda su una piattaforma leggermente flessibile che può muoversi e conformarsi. Con il tempo, la pelle si consuma e si modella al sedere del cavaliere, un po' come un buon paio di scarpe.

Le leve RL520 di Tektro, compatibili con i freni a goccia SCR-5V di Cane Creek, sono praticamente tutte le leve di cui avrete bisogno per aggiornare i freni di un commu-tourer o per trasformare le vecchie mountain bike in drop bar crossers e/o in tourer per cose difficili. Non si distraggono nemmeno su bici più costose grazie alle curve formose e alla finitura anodizzata sorprendentemente lucida. L'unica mosca nell'unguento è il loro bullone di montaggio profondamente incassato - le chiavi a brugola che si trovano tipicamente sui multiutensili non hanno abbastanza portata.

Shimano ultegra di2 6870 11-spd gruppo

Cambio fluido, prestazioni impeccabili in tutte le condizioni e situazioni, un'ergonomia più leggera e migliorata rendono l'ultimo gruppo Shimano Ultegra Di2 6870 a 11 velocità il migliore finora. Con tutte le prestazioni del Dura-Ace alla metà del prezzo e con una penalità di peso di cui solo i deboli di peso potrebbero preoccuparsi, Ultegra Di2 ruba la scena. Trova Shimano Ultegra Di2 online Trova un rivenditore Shimano localeUltegra Di2 6870 combina le leve a doppio comando di nuova concezione con deragliatori più piccoli e più leggeri e una nuova batteria interna al reggisella, e utilizza la stessa catena e gli stessi freni a pinza del gruppo meccanico Ultegra 6800.

Sram rival etap axs gruppo

Il nuovo gruppo SRAM Rival eTap AXS di terzo livello potrebbe mancare un po' del glamour delle offerte di livello superiore Red e Force del marchio, ma offre una grande prestazione su tutta la linea, fornendo un cambio elettronico wireless molto buono e una frenata impressionante, più l'opzione di un nuovo misuratore di potenza basato sulla guarnitura. Oltre a questo, il prezzo rende il cambio elettronico disponibile a più ciclisti che mai.

Sella repente quasar

La sella Repente Quasar è leggera, molto comoda (data la sua mancanza di imbottitura) e il suo profilo piatto è perfetto per le corse. Non è la sella più conveniente là fuori, ma date le sue specifiche e il fatto che è fatta a mano in Italia, ha un prezzo molto competitivo rispetto alla concorrenza. È disponibile solo in una larghezza. Se ti piace andare forte e veloce, con la sella alta e il manubrio basso, allora sei probabilmente il tipo di ciclista che è interessato a una sella piatta.

Guarda geo city grip vision pedali

I pedali Look Geo City Grip Vision offrono lo stesso grande livello di grip e comfort per la guida urbana come i Geo City Grips standard, ma oltre alle piattaforme personalizzabili, i Visions sono dotati di quattro LED integrati per aumentare la visibilità. Sono una grande opzione per chiunque metta in chilometri urbani su qualsiasi tipo di bicicletta, anche se sono abbastanza un'escursione nel prezzo dal non-Visions. Se preferisci pedalare con scarpe normali, vuoi aggiornare i pedali della tua bici e migliorare la tua visibilità su strada, tutto allo stesso tempo, questi pedali potrebbero essere quello che ti serve.

Set di ruote cero ar24

Il Cero AR24 è un solido, no-nonsense wheelset che è una buona prima scelta di aggiornamento per le biciclette di fascia medio-bassa, o come tutto l'anno buca-bashing, slurry-fording commuter / treno ruote. Le AR24 sono assemblate a mano a Taiwan per il distributore/rivenditore britannico Cycle Division, e sono raccomandate per i ciclisti sotto i 100 kg per evitare i problemi inerenti quando i ciclisti pesanti usano ruote leggere e con un basso numero di raggi, in particolare sulle "strade" del Regno Unito.

Se hai una bici per corse più brevi che funziona con pedali piatti, allora le V12 di DMR possono sembrare esagerate, ma sono un ottimo paio di scarpe basse per la guida quotidiana e ben sigillate contro gli elementi. Con un peso di 430g al paio (c'è una versione con corpo in magnesio che è più leggera di 80g) le V12 hanno una grande piattaforma e 10 borchie su ogni lato per dare alle tue scarpe qualcosa a cui aggrapparsi.

Dt swiss r24 spline db wheelset

La gamma di ruote SPLINE DB di DT Swiss è una gradita aggiunta al mercato delle ruote con freno a disco e con le loro R24 entry-level hanno un prezzo e un peso ragionevoli. Abbinate all'eccellente qualità costruttiva di componenti decenti e avrete un set di ruote che coprirà tutto, dalle corse veloci di allenamento a un po' di ciclocross. Essendo lanciate per il 2015 queste ruote sono, come ci si aspetterebbe, al passo con la tecnologia e con l'attuale tendenza ad aumentare la larghezza degli pneumatici sulle bici da strada, quindi non rimarrete delusi.

Manubrio bontrager elite aero vr-cf (ex race lite aero)

Tutto sta diventando aerodinamico nel 2015, dai telai ai portaborraccia. Abbiamo visto da bici come la Venge e Madone che la parte anteriore della bici ha il maggior sforzo messo in per ridurre la resistenza, rendendo il manubrio un posto ovvio per iniziare. Il manubrio Bontrager Race Lite Aero è uno dei manubri aerodinamici più economici che il denaro possa comprare, con un prezzo di 69,99 euro, il che lo rende un'opzione attraente per una bici aerodinamica fai da te (Graeme Obree sarebbe certamente un fan).

Sram rival 1

Non sarà per tutti, ma il nuovo gruppo SRAM Rival 1 offre semplicità di cambio, una gamma utilizzabile di marce, potenti freni a disco e una sicura ritenzione della catena. Non ha rivali diretti da Shimano o Campagnolo, anche se le trasmissioni single-ring fatte in casa sono state popolari in alcune aree del ciclismo per alcuni anni, ma SRAM porta un sacco di tecnologia al tavolo che rende facile abbandonare il mech anteriore e andare 1x11.

Ruote specialized roval rapide clx 40

Roval è il marchio di ruote di Specialized e queste ruote Rapide CLX 40 offrono ottime prestazioni per il prezzo, rivaleggiando con nomi più affermati nel mercato delle ruote aero in carbonio come Zipp ed Enve. Specialized ha sviluppato le proprie ruote con il marchio Roval per circa un decennio, dopo aver acquisito il marchio francese. Sono state usate da corridori del calibro di Quick Step e Tom Boonen nelle gare di più alto livello, e il team Tinkoff-Saxo le usa attualmente.

Parafango posteriore zefal swan road

Se stai cercando una grande protezione dagli spruzzi della strada dalla tua ruota posteriore e non hai supporti per il parafango (o molto know-how tecnico), lo Zefal Swan Road da 8,99 € è una grande opzione - sia per uso permanente che temporaneo. I parafanghi sono sempre stati un prodotto che ho esitato ad attaccare alla mia moto. Non essendo la persona più pratica, ho sempre pensato che un tentativo di montarli correttamente - ai fianchi della sella - avrebbe avuto come unico risultato un fastidioso sfregamento e/o l'intasamento di fango su quel poco spazio per le ruote che ho.