La catena Taya Onze 111 (UL) ha un aspetto fantastico, ma purtroppo le sue prestazioni non sono così impressionanti. Con una trasmissione rumorosa, cambi occasionali disordinati e nessun miglioramento nel peso rispetto a un treno Shimano Ultegra standard, è difficile da raccomandare. Taya è un marchio che non conoscevo prima di ricevere la catena per la recensione, ma si è scoperto che esiste da più tempo di me (fondata nel 1969) e produce una serie vertiginosa di catene in tutti i colori che si possano immaginare.

In un mercato dominato da grandi nomi, catene come la Wipperman Connex a volte hanno difficoltà a farsi notare. Ma questa catena merita uno sguardo. Infatti, è difficile da ignorare. Soprattutto perché la 10sG sembra essere fatta d'oro. Torneremo al colore tra un momento. L'altra cosa che colpisce di questa catena è la forma delle piastre esterne. Rispetto alla maggior parte delle altre catene, dove le piastre sono più o meno a forma di otto, su questa catena sono meno frastagliate, con bordi praticamente dritti in alto e in basso.