Il nuovo gruppo Shimano Ultegra R8170 Di2 Disc colma il divario con Dura-Ace. A meno che non vogliate spendere di più o non vogliate risparmiare un po' di peso, non c'è motivo di guardare oltre l'Ultegra R8170. Il cambio è più fluido sulla cassetta rispetto al passato e anche i freni sono migliorati. È semplicemente brillante.

Nel corso degli anni, il gruppo di secondo livello di Shimano ha fornito la maggior parte delle prestazioni del gruppo di punta Dura-Ace, ma a un prezzo significativamente ridotto. Questo grazie a materiali meno costosi, al costo di qualche centinaio di grammi di peso in più.

Ma con l'ultimo gruppo R8170, Shimano ha colmato il divario di prestazioni fino a renderlo impercettibile. Non c'è alcuna differenza percepibile tra Ultegra e Dura-Ace. Quindi, a meno che non vogliate mettere le mani in tasca o non vogliate risparmiare un po' di peso, non c'è alcun motivo sensato per acquistare Dura-Ace: Ultegra R8170 è altrettanto valido.

Gruppo shimano ultegra r8170 di2 disc 0

Il nuovo gruppo si guida in gran parte come quello vecchio. Se lo acquistate su una bicicletta completa non noterete la mancanza di cablaggio tra i cambi e la batteria montata sul reggisella, ma se state facendo un upgrade risparmierete qualche secondo di cablaggio.

L'assenza di cavi non ha assolutamente alcun effetto negativo sulla sensazione di pedalata, e questo va applaudito di cuore. Per quanto riguarda la qualità della cambiata, Shimano ha fatto un passo da gigante. Se l'eTap di SRAM è sempre stato un po' goffo - troppo goffo, a mio parere, per un gruppo di fascia alta - l'ultimo Di2 di Shimano è più fluido e veloce di prima. E siamo onesti, Shimano sta migliorando la qualità del cambio che era già assolutamente fantastica, quindi sentire un miglioramento è davvero impressionante.

Per quanto riguarda la frenata, posso notare ancora una volta dei miglioramenti. Shimano ha risolto il problema principale dei freni R8000, per cui ora, dopo aver riscaldato a fondo i freni con un lungo periodo di frenate pesanti, è possibile rilasciarli e non sentire alcun rumore. È un silenzio beato che, sono lieto di dirlo, è rimasto per tutto il periodo del test.

Gruppo shimano ultegra r8170 di2 disc 0

A questo punto, però, vale la pena di assicurarsi che tutto sia a posto; prima di installare il gruppo, ho fatto rivestire le superfici di montaggio dei freni, e non potrò mai sottolineare abbastanza quanto questo sia fondamentale. Mentre l'anteriore era a posto sul mio telaio, il posteriore aveva una superficie più bassa di 0,9 mm rispetto all'altra. Può sembrare un'inezia, ma è più che sufficiente per creare problemi quando si cerca di regolare i freni.

Gruppo shimano ultegra r8170 di2 disc 2

I nuovi freni hanno anche la sensazione di progressività che si può trovare sul gruppo GRX gravel di Shimano. Il rapporto leva/pastiglie non è lineare: all'inizio si ha una grande escursione delle pastiglie (per farle rientrare da una distanza decente) e poi molto meno quando si tira di più sui freni (per una modulazione facile e fluida). La sensazione nelle mani è piacevole, con un grande controllo per gestire la velocità in curva e una grande potenza se si ha bisogno di fermarsi rapidamente.

Gruppo shimano ultegra r8170 di2 disc 3

Mi piace molto anche la sensazione delle nuove leve e la forma del cappuccio è molto comoda. L'inclinazione verso l'interno del corpo del cambio è molto naturale e le linee morbide nella parte anteriore delle leve sono ottime per garantire il comfort per tutto il giorno.

Modifiche al design

Sono state apportate due modifiche che hanno migliorato le prestazioni. In primo luogo, il 10 percento di spazio in più sulle pastiglie. In secondo luogo, il design ServoWave migliora la progressione della potenza nella corsa della leva. Queste due misure hanno funzionato alla grande, creando freni potenti, facili da controllare e silenziosi.

Se si tolgono le pastiglie, si trovano dei pistoni diversi. Se si attaccano meno a lungo termine sarò contento, ma è frustrante che Shimano li abbia fatti neri, così è difficile vedere la polvere dei freni quando li si pulisce.

Gruppo shimano ultegra r8170 di2 disc 4

Per l'occasione, una volta all'anno, in cui è necessario spurgare i freni, l'apertura di spurgo è stata spostata sul lato della pinza, consentendo un accesso molto più facile nei triangoli posteriori stretti. Non avrete più bisogno di una chiave inglese, perché ora l'apertura utilizza una chiave esagonale. È un design molto più pulito, anche se ho già perso uno dei coperchi delle porte di spurgo.

E infine, rallegratevi! L'unica vite a testa piatta (che teneva le pastiglie) è stata sostituita da un bullone a brugola. In questo modo si dovrebbe ridurre il numero di fori da praticare, ma si dovrebbe comunque utilizzare un composto antigrippaggio per sicurezza.

Cambi

In termini di gruppi, ci sono poche parti che lasciano il segno come i cambi. È qui che le vostre mani riposano per la maggior parte della corsa. Vi entrano in contatto ogni volta che si cambia marcia o si frena, e se si sentono male possono essere incredibilmente fastidiosi.

I cambi Ultegra R8170 di Shimano (come Dura-Ace) sono diventati più lunghi, più alti e più grassi. Shimano afferma che ciò è dovuto al feedback dei professionisti, ma sospetto che anche la necessità di una batteria a bottone CR1632 in ogni cambio abbia avuto un ruolo nell'aumento.

Gruppo shimano ultegra r8170 di2 disc 5

Con le mie mani di media grandezza ho trovato i nuovi comandi molto comodi, con una presa sicura sulle strade dissestate. Shimano ha aumentato la lunghezza del corpo del cambio per consentire di infilare facilmente tre dita sotto il cambio.

I profili dei pulsanti sono stati modificati e ora sono molto pronunciati. Devo dire che con le vecchie leve avevo comunque pochi problemi quando indossavo i guanti, ma con le nuove leve la situazione è ancora migliore. Nella parte superiore del cambio si trovano alcuni pulsanti aggiuntivi. Io ho impostato il mio in modo che il lato destro avvii un nuovo giro con una doppia pressione, mentre la singola pressione cambia la schermata del Garmin. È tutto molto facile da usare.

Come nel vecchio modello, c'è un'ampia possibilità di regolazione della corsa libera e della posizione, in modo da poter adattare fisicamente le leve alle proprie mani.

Deragliatore posteriore

Dove prima si poteva scegliere tra un deragliatore con gabbia SS (corta) e uno con gabbia GS (media), ora c'è solo l'opzione GS. Shimano ha evidentemente capito che la maggior parte delle persone (anche i professionisti) utilizza cassette da strada ad ampio raggio e ha ragionevolmente ridotto il numero di pezzi da produrre.

Gruppo shimano ultegra r8170 di2 disc 6

Ma probabilmente a voi non interessano le linee di produzione di Shimano, quindi parliamo della scorrevolezza di questo nuovo deragliatore. È questo, più che la velocità o la potenza, l'aspetto più evidente del deragliatore posteriore R8170. Se cambiate alla massima potenza mentre fate il cross-caining sull'anello grande e cercate di inseguire un attacco in salita, il deragliatore vi porterà semplicemente nella marcia che avete richiesto. Lo fa in modo rapido e silenzioso.

Gruppo shimano ultegra r8170 di2 disc 7

La funzionalità della vecchia scatola Junction A si è spostata anche all'interno del deragliatore posteriore e, se da un lato è un'ottima integrazione, dall'altro ho qualche riserva sul fatto di rendere ancora più complicata la parte più esposta del gruppo, e quindi ancora più costosa da sostituire in caso di caduta.

Ciò significa anche che le regolazioni del cambio al volo sono fuori questione. Si tratta comunque di un aspetto secondario, se si considera che l'integrazione migliorata porta la connettività out-of-the-box all'app eTube di Shimano.

I componenti interni

All'interno si trovano gli stessi motori e lo stesso hardware del più costoso Dura-Ace, con differenze di costo e di peso dovute ai materiali meno sofisticati dell'involucro esterno.

Anche i motori sono ora più robusti, il che contribuisce a garantire l'aumento di velocità di cambiata dichiarato. Infine, c'è un nuovo cavo di ricarica che si aggancia facilmente alla porta.

Deragliatore anteriore

La storia è simile quando si passa al deragliatore anteriore. Shimano ha parlato di un aumento della velocità del cambio ma, onestamente, credo che le differenze che sento siano dovute alla maggiore potenza del deragliatore. Ora spinge davvero la catena tra gli anelli, il che, a condizione che l'indicizzazione e i limiti siano impostati correttamente, si traduce in cambiate fulminee, anche sotto carico.

Gruppo shimano ultegra r8170 di2 disc 8

Le viti di limitazione sono ora completamente scomparse dal deragliatore. Rimane un'unica vite di supporto e il metodo di indicizzazione degli ingranaggi viene ora utilizzato anche per impostare i limiti del deragliatore. L'impostazione dei limiti è un po' più complicata perché bisogna entrare e uscire dalla modalità di regolazione, ma almeno non ci sono piccole viti di fine corsa da arrotondare.

Cassetta

La cassetta è a 12 velocità ed è disponibile solo in due opzioni: 11-30t e 11-34t. Combinando il primo con gli ingranaggi da 52/36t ho trovato una marcia per quasi tutte le situazioni. Le cambiate sono fluide su tutta la cassetta e il nuovo 12° pignone occupa lo spazio di 16t. È l'ideale per le corse più veloci in pianura e l'ho trovato utile anche per le salite più veloci, quando ci si trova nell'anello piccolo ma a una certa distanza dal blocco. Uniforma le variazioni di cadenza, il che non è mai un male.

Mi piacciono molto i salti a un dente per i primi sette pignoni della cassetta 11-30t, perché il risultato è la sensazione di avere sempre la marcia perfetta in pianura.

> Qual è la catena più adatta a voi? Dovreste scegliere una standard, una compatta o qualcos'altro?

Prima di lasciare la cassetta, è il momento di ringraziare Shimano. Sì, utilizza un nuovo schema di scanalatura, ma è retrocompatibile con i mozzi Shimano a 11 velocità. Non dovrete acquistare un nuovo set di ruote per passare all'R8170.

Per inciso, abbiamo in prova anche le ruote Ultegra C50, ma saranno recensite separatamente.

Catena

Un altro cambiamento evidente riguarda la guarnitura, che diventa molto più simmetrica. Sebbene si tratti di una piccola modifica all'estetica (ora molto più massiccia rispetto a prima), il vero beneficio sarà percepito da marchi di misuratori di potenza di terze parti come 4iiii e Stages. La maggiore simmetria della pedivella lato guida dovrebbe rendere più facile ottenere dati equilibrati e precisi.

Gruppo shimano ultegra r8170 di2 disc 9

Non abbiamo ancora avuto modo di mettere le mani sul misuratore di potenza Ultegra R8100-P, ma quando lo avremo fatto pubblicheremo una recensione approfondita.

Avrete visto alcune segnalazioni di guasti alle pedivelle Shimano HollowTech II, il cui problema è solitamente il legame tra le due parti della pedivella lato guida. Sembra che l'acqua abbia causato la corrosione del legame, forse dopo essere entrata attraverso l'asse cavo. Shimano ha dichiarato di aver risolto il problema con le nuove pedivelle, inserendo un tappo di plastica all'interno dell'asse per tenere lontana l'acqua.

Anche se ci vorranno diverse migliaia di chilometri per determinare il successo di queste modifiche, quello che posso commentare è la performance del cambio. La catena si muove tra gli ingranaggi da 36 e 52 t in modo incredibilmente efficiente e con pochissimo rumore. Gli ingranaggi Shimano hanno offerto un cambio eccellente per anni e continuano a farlo.

Gruppo shimano ultegra r8170 di2 disc 8

Una cosa che mi dispiace vedere scomparire, però, è la combinazione di ingranaggi da corsa 53/39t. La combinazione 52/36t è ora la più grande disponibile con Ultegra; se si desidera il 54/40t che ha sostituito il 53/39t, si dovrà passare al Dura-Ace.

È ancora possibile scegliere tra pedivelle da 165 mm, 170 mm, 172,5 mm o 175 mm.

Catena

Shimano è passata alle sue catene per mountain bike a 12 velocità. Si tratta della catena XT, che si afferma essere un po' più silenziosa rispetto al passato grazie ai bordi smussati, anche se, secondo la mia esperienza, la rumorosità della trasmissione dipende soprattutto dal lubrificante per catena che si usa.

L'applicazione

Come ho già detto, la connettività Bluetooth è integrata nel gruppo, invece di dover acquistare un'unità D-Fly separata per una cifra assurda.

L'applicazione è facile da usare e mi ha collegato ai miei ingranaggi in pochi minuti. Da qui è possibile associare il gruppo a una bicicletta specifica - utile se si intende collegare diverse altre biciclette - e apportare ogni tipo di modifica utile. Ad esempio, è possibile passare dalla modalità di cambiata manuale classica alla gestione del deragliatore anteriore, modificare il tasto di cambiata o la velocità di cambiata.

Valore

Il prezzo del gruppo Ultegra R8170 è un po' difficile da definire, ma crediamo che il prezzo di listino sia di 2.399 euro, rispetto ai 1.999 euro dell'R8070. Non si tratta di un aumento eccessivo e, visti i miglioramenti apportati al gruppo, sarei felice di spendere i miei soldi per questo modello.

Complessivamente

Penso che Shimano abbia prodotto un gruppo Ultegra favoloso che offre prestazioni perfette. Ora più che mai non ha senso che la maggior parte di noi paghi di più per il Dura-Ace.

Il verdetto

Cambio veloce e freni brillanti, ora al livello del Dura-Ace - ma più economici