Ciclocomputer gps bryton s500e

Il ciclocomputer GPS Bryton S500E è un prodotto molto solido per le corse lunghe e le avventure, grazie a funzioni utili come il tracciamento in tempo reale, il costruttore di percorsi sull'app per inserire le corse sul dispositivo in movimento e la durata della batteria di 24 ore. La sua schermata specifica per le salite, con profilo altimetrico codificato a colori per il pacing delle salite, è particolarmente utile per l'allenamento e per individuare tratti specifici da sottoporre a sforzo, in quanto consente una maggiore personalizzazione rispetto ad altre opzioni.

L'S500 è il primo della nuova serie "S" di unità premium di Bryton ed è dotato di un touchscreen a colori da 2,4 pollici con una risoluzione di 240x400 pixel.

> Acquistate questo prodotto online qui

Le dimensioni complessive sono simili a quelle del Garmin Edge 530, ma lo schermo è sensibilmente più piccolo a causa delle enormi cornici intorno alla parte superiore e inferiore dello schermo, il che è un po' un peccato.

Ciclocomputer gps bryton s500e 0

D'altra parte, vanta un maggior numero di controlli rispetto alla concorrenza. Oltre al touchscreen, il dispositivo dispone di quattro pulsanti, due per lato. Il touchscreen non è così reattivo come quello degli smartphone o del Karoo 2 di Hammerhead, ma funziona comunque abbastanza bene (la maggior parte delle volte).

I colori sono vivaci ed è dotato di un sensore di luce ambientale che regola la luminosità dello schermo in base alle mutevoli condizioni di luce. La transizione è buona, il che significa che è possibile continuare a leggere i dati sullo schermo sia in una giornata particolarmente uggiosa che in una luminosa giornata di sole.

Ciclocomputer gps bryton s500e 1

La durata della batteria è dichiarata di 24 ore e nella mia esperienza ha superato questa durata, il che è impressionante. È un'ottima opzione se si affrontano viaggi di più giorni in bikepacking ma si vogliono comunque avere dati sulle prestazioni e sulla navigazione. Quando è il momento di ricaricare, è possibile farlo con un cavo USB-C standard.

Ciclocomputer gps bryton s500e 2

Il dispositivo si spegne automaticamente dopo un periodo di inattività e, quando lo fa, non si perde la corsa in corso, ma si può riaccendere e riprendere la corsa appena fatta. Lo spegnimento automatico è impostato di serie su 30 minuti, ma è possibile modificarlo in modo che l'unità si spenga dopo soli cinque minuti, oppure disattivarlo completamente. In ogni caso, è utile se usato correttamente per conservare l'enorme riserva di batteria in caso di viaggi particolarmente lunghi.

Schermate dati

La pagina iniziale comprende i profili delle biciclette in alto, la navigazione e i percorsi, mentre sulla striscia inferiore si trovano le impostazioni, i risultati (corse completate) e il profilo, dove è possibile inserire i propri dati personali come il peso, la frequenza cardiaca e le zone di potenza per gli allenamenti successivi.

Ciclocomputer gps bryton s500e 3

Ci sono tre profili, etichettati come standard Bici 1, 2 e 3, ma è possibile rinominarli in strada, sterrato, indoor e così via, a seconda delle corse che si faranno.

I campi sono tutti personalizzabili sul dispositivo stesso, oppure si può utilizzare l'app Bryton, facile e veloce da usare per apportare modifiche.

Ogni profilo di bicicletta offre quattro pagine di dati, con un massimo di dieci campi da riempire, due pagine di giri e una pagina di mappa. La pagina di visualizzazione della mappa può essere impostata come "mappa+dati", "mappa+altitudine" o "solo mappa". Nel complesso, con tutte queste personalizzazioni si è abbastanza a posto; non c'è stata un'opzione di campo dati che io abbia cercato e che il Bryton non abbia fornito.

Connettività

L'S500 utilizza il GPS con connettività simultanea a cinque satelliti, tra cui le reti Glonass, Galileo, Beidou e QZSS, per captare rapidamente il segnale e, secondo la mia esperienza, ci riesce.

Ciclocomputer gps bryton s500e 4

L'S500 può supportare sensori Bluetooth e ANT+ per il collegamento a misuratori di potenza, trasmissioni elettroniche e sistemi e-bike (Shimano Steps), e grazie alla compatibilità con lo smart trainer ANT+ FE-C può essere abbinato a uno smart trainer per controllare la resistenza.

Ciclocomputer gps bryton s500e 5

Il dispositivo supporta anche i sistemi radar come Varia di Garmin, che vi avvisa con notifiche di altri utenti della strada che sopraggiungono da dietro fino a 150 metri di distanza. La recensione di Iwein vi dirà di più sul Varia, ma le strisce si trovano sul lato destro di ogni pagina di dati e segnalano con vari colori la loro velocità, mentre un segnale acustico avverte anche del traffico in avvicinamento.

Itinerario

La funzionalità di navigazione comprende la guida turn-by-turn e la guida del percorso sulle mappe OSM regionali preinstallate. Se per sbaglio si prende una strada sbagliata, finché si dispone di una connessione telefonica stabile, il dispositivo reindirizza l'utente per aiutarlo a tornare in carreggiata.

Bryton ha incluso un paio di pulsanti molto utili per regolare i percorsi sul dispositivo mentre si è in giro. Innanzitutto, è possibile invertire i percorsi salvati. Fate clic su "percorsi", poi su "percorso", quindi selezionate uno dei vostri percorsi salvati e, scorrendo verso il basso, troverete il pulsante "inverti percorso" per modificare uno dei vostri percorsi regolari.

Ciclocomputer gps bryton s500e 6

Un altro tocco utile è la capacità di ripercorrere il percorso: se si esce e poi si vuole tornare indietro, magari perché ci si sente male e si vuole tornare indietro al più presto. Anche in questo caso, cliccate su "percorsi", poi su "percorso" e infine su "ripercorri percorso". Una linea spessa indica chiaramente la strada da seguire.

Con l'app Bryton Active, per inviare i percorsi impostati al dispositivo è possibile collegarsi e sincronizzarsi con account di terze parti (Strava, Komoot e Ride With GPS), importare file GPX/FIT da siti web e costruire un percorso sull'app stessa tracciando i punti. Per ognuna di queste corse è possibile aggiungere punti di interesse personalizzati e assegnare a ciascuno un nome.

Se siete in viaggio e volete scegliere una nuova destinazione, magari un caffè o un campeggio, potete farlo in modo semplice e veloce. Per prima cosa toccate la vostra posizione attuale, indicata dal punto blu, e aggiungete qui il vostro pin di partenza, quindi utilizzate la funzione di ricerca vocale o digitate nella barra di ricerca la destinazione che desiderate raggiungere e il sistema vi condurrà lì dalla vostra posizione attuale. L'operazione è semplice e veloce e consente anche di inviare il percorso al dispositivo. La capacità di ricerca vocale è ottima, perché non è sempre facile digitare quando si indossano i guanti nei mesi più freddi o le mani sudate in quelli più caldi.

Se si desidera apportare modifiche più specifiche in movimento, è molto facile utilizzare l'app sullo smartphone per effettuare ricerche, ingrandire e rimpicciolire, e così via, per mettere a punto il percorso. Nella mia esperienza è stato facile pianificare esattamente dove volevo andare, senza compromessi anche in viaggio.

Traccia in tempo reale

È possibile generare un link sull'app Bryton Active e condividerlo su qualsiasi app di messaggistica per trasmettere la propria posizione in tempo reale ad amici e familiari. Invece di inviare ogni volta un nuovo link, è possibile impostare che il link della sessione di condivisione Live Track venga inviato automaticamente a indirizzi e-mail specifici. La posizione viene condivisa finché non si preme stop. In alternativa, è possibile abilitare il link affinché sia valido per altre nuove attività se avviate entro 24 ore dal termine dell'ultima attività: sembra una funzione utile da attivare nel caso in cui si debba avviare una nuova attività per qualsiasi motivo.

Il Live Track di Bryton consente a chiunque vi segua di visualizzare la vostra velocità attuale, il tempo di percorrenza, la distanza e l'ultimo orario aggiornato, oltre a vedere la vostra posizione in tempo reale. Questa funzione di sicurezza è sicuramente utile per chi viaggia da solo.

Sfida in salita

Questo dispositivo include la nuova schermata di Bryton specifica per le salite, chiamata Climb Challenge. Sia che si tratti di attaccare una salita o semplicemente di sopravvivere a una forte pendenza, sapere quali salite si prospettano durante il percorso e come varia la pendenza in ciascuna di esse è incredibilmente utile.

Prima di partire è possibile visualizzare le salite rilevate automaticamente da Bryton, con la "distanza da", la "pendenza" media, la "lunghezza" e una versione ridotta del profilo altimetrico codificato a colori. Questo profilo differenzia chiaramente le diverse pendenze della salita, con alcuni colori che indicano le sezioni meno profonde e altri che rappresentano le pendenze più ripide.

Durante la salita, insieme a una versione ingrandita del profilo descritto sopra, Bryton mostra la distanza che manca alla cima della salita e i metri di dislivello che mancano per raggiungerla. Indica anche su quale salita ci si trova, in modo da poter dosare lo sforzo non solo sulla salita in corso, ma anche tenendo conto della sofferenza che ci aspetta durante il percorso.

A differenza delle versioni di Hammerhead e Garmin, l'offerta di Bryton offre un'ampia possibilità di personalizzazione che consente di individuare le salite desiderate. L'app Bryton consente di aggiungere e rimuovere le salite rilevate automaticamente prima di partire per la corsa; è inoltre possibile regolare i punti di inizio e fine della salita, il che può essere utile se si desidera puntare su un tratto particolare o evitare gli incroci. Tuttavia, non c'è modo di impostare il dispositivo per rilevare solo "salite medie e grandi" o "solo salite grandi", per cui è necessario un po' più di tempo per configurarlo prima di ogni corsa se si vuole personalizzare.

Per saperne di più sul confronto tra le schermate e gli overlay specifici per le salite e i dispositivi Bryton, Garmin e Hammerhead, consultare questa pagina.

Sebbene il Bryton disponga di un'utile funzione Climb Challenge, non supporta i segmenti Strava Live se si desidera basare i propri sforzi sul punto di partenza e di arrivo. Con la personalizzazione di Climb Challenge è possibile regolare i punti di partenza e di arrivo per allinearli ai segmenti di Strava, ma questo comporta un po' di riferimenti incrociati e di fatica.

Per quanto riguarda le altre funzioni per l'allenamento e il miglioramento della forma fisica, la creazione di allenamenti è abbastanza facile da fare sull'app stessa o si può collegare a Training Peaks per sincronizzare gli allenamenti strutturati pianificati lì. L'app invia automaticamente questi allenamenti, il che è molto utile, in modo da poter visualizzare sia le sessioni di oggi che quelle del resto della settimana.

Valore

L'S500 è disponibile in due diversi pacchetti, a partire da 259,99 euro per il pacchetto base (l'S500E, in prova qui) che comprende il dispositivo, la custodia protettiva, il supporto sportivo e il cordino, mentre il pacchetto più costoso (l'S500T) costa 329,99 euro con l'aggiunta dei sensori di velocità, frequenza cardiaca e cadenza.

Ciclocomputer gps bryton s500e 7

L'Edge 530 di Garmin ha lo stesso prezzo, 259,99 euro, per il dispositivo e i supporti esterni standard e a filo. L'Edge 530 dispone di una funzione specifica per le salite, chiamata ClimbPro, e di un gran numero di funzioni specifiche per aiutare l'allenamento, come gli allenamenti suggeriti integrati, il monitoraggio dinamico delle prestazioni e lo stato dell'allenamento.

Se invece siete alla ricerca di un touchscreen all'altezza dell'S500 di Bryton, dovrete spendere 349,99 euro per l'Edge 830 (la recensione completa dell'Edge 830 è in arrivo).

Anche il computer da bici Elemnt Bolt GPS di Wahoo ha un prezzo simile a quello dell'S500E, pari a 249,99 euro. La configurazione e l'utilizzo di Wahoo, in gran parte tramite l'applicazione per smartphone, sono molto semplici. Ad esempio, la scelta di un punto di riferimento per la navigazione funziona incredibilmente bene sull'app.

L'S500, tuttavia, si aggiudica facilmente il primato grazie alla durata della batteria di oltre 24 ore. L'Edge 530 di Garmin dichiara 20 ore, mentre il Bolt si attesta intorno alle 15 ore.

In generale

Con il supporto dell'app Bryton Active, l'S500 si comporta molto bene per la navigazione, grazie a funzioni utili come l'inversione e il ritorno sui percorsi, e ha anche un'enorme durata della batteria che vi servirà per i viaggi di più giorni.

La funzione Climb Challenge aiuta davvero a misurare gli sforzi in salita con il suo profilo altimetrico codificato a colori e ha particolarmente colpito per il suo supporto di personalizzazione per scegliere quali salite o quali sezioni di una salita si desidera realmente affrontare. Posso capire, tuttavia, che alcuni preferiscano la semplicità di confrontarsi con i segmenti Live di Strava, che l'S500 non supporta.

È un'ottima opzione se state cercando un dispositivo intorno ai 250 euro che possa aiutarvi nell'allenamento e che abbia una maggiore durata della batteria. I comandi non sono tra i più intuitivi, ma se lo si segue con attenzione l'S500 ha molto da offrire per il suo prezzo.

Il verdetto

Un prodotto molto solido, con un'enorme durata della batteria e utili funzioni per la navigazione e l'allenamento.