Casco kask protone

Il nuovo casco Protone di Kask, sviluppato in collaborazione con il Team Sky, è un casco altamente regolabile, fresco e confortevole, anche se ha un prezzo elevato. Se le affermazioni di Kask devono essere credute, vanta anche un'aerodinamica impressionante per un casco ben ventilato.

Sai come alcuni caschi si sentono come se si appollaiassero in cima alla tua testa un po' come un berretto piatto? Il Protone è l'esatto contrario. Sembra che inglobi completamente la tua testa, più come un berretto, diciamo, arrivando in basso sia davanti che, soprattutto, dietro.

Casco kask protone 0

Il sistema di regolazione Octo Fit di Kask è ottimo e molto semplice da regolare. I bracci della culla si fissano all'interno del corpo in polistirolo espanso del casco alle tempie e di nuovo nella parte posteriore dove si ottiene una generosa quantità di regolazione in altezza. C'era ancora un sacco di regolazione in altezza disponibile una volta che l'ho impostato bene per me e io non ho una testa particolarmente grande, quindi immagino che praticamente tutti saranno in grado di ottenere ciò di cui hanno bisogno in questo senso.

La tenuta della calzata è regolata tramite un quadrante a scatto sul retro e si può alterare la posizione laterale dei cuscinetti occipitali in modo indipendente in modo che siedano nel posto più comodo. Il risultato complessivo è che puoi ottenere una vestibilità sicura in pochissimo tempo.

Trova il Kask Protone online

Casco kask protone 1

Un'altra caratteristica che mi piace molto è che il sottogola non è semplicemente una continuazione delle cinghie superiori - una caratteristica di altri caschi Kask. Guardate le foto e vedrete cosa intendo. Il risultato è che le cinghie sono sempre piatte e non ci sono divisori da mettere sotto le orecchie.

A proposito del sottogola, è realizzato in ecopelle ed è facile da pulire quando si suda. Non direi che c'è un enorme vantaggio rispetto alla solita fettuccia, ma sembra abbastanza figo.

L'imbottitura interna antibatterica e antimicrobica - rimovibile per il lavaggio e sostituibile se si consuma - è realizzata in Coolmax e la maggior parte di essa ha una superficie interna a nido d'ape. Insieme ai grandi fori di ventilazione nella parte anteriore del casco, aiuta a mantenere la testa fresca e ben ventilata.

Casco kask protone 2

Ho portato il Protone in un recente viaggio nel sud della Francia (molto bello, grazie per avermelo chiesto) dove ho fatto molte arrampicate ad alte temperature e ho trovato la ventilazione molto efficace. Non ho avuto una testa notevolmente calda e sudata, o qualcosa di simile, nonostante la ventilazione relativamente piccola verso la parte posteriore del casco. C'è un buon flusso d'aria proprio attraverso la parte superiore della testa che mantiene l'umidità verso il basso.

Uno dei più grandi vanti di Kask sul Protone è che è stato progettato utilizzando software di fluidodinamica computazionale per avere uno dei più bassi coefficienti di resistenza di qualsiasi casco ventilato - particolarmente importante per quelli del Team Sky, ovviamente. Kask non mette una cifra sulle loro affermazioni aerodinamiche e noi non siamo in grado di fornirne una, quindi dovrete credergli sulla parola o meno, come meglio credete.

Si dice anche che si possono togliere gli occhiali e riporli sul casco usando le prese d'aria come punti di ancoraggio senza aumentare la resistenza. Ho usato il casco con diversi tipi di occhiali e tutti si sono seduti in modo sicuro.

La nostra taglia media (52-58cm) Protone ha raggiunto la bilancia della verità di dalbellobike.it con 250g, quindi è leggero, anche se si può certamente trovare più leggero se questo è importante per te. È disponibile in un sacco di colori diversi.

Verdetto

Casco altamente regolabile, fresco e confortevole che vanta un'aerodinamica impressionante